Continua

Crm software, un valido aiuto per il marketing

Esistono Crm pensati proprio per aiutare il reparto marketing, scopri di più nell'articolo

Matteo
Matteo Social Media Manager

Qual è il ruolo del marketing?

Qual è il ruolo del marketing?

Sicuramente quello di aumentare il fatturato dell’azienda per cui opera, su questo non ci piove. Succede poi che si ottengano contatti di persone interessate al brand, grazie a campagne di lead generation di ogni tipo, quelli che i professionisti del settore chiamano, per l'appunto, “lead”.

Ma attenzione, un lead non è una persona che ha già compiuto un acquisto, ci sta semplicemente “riflettendo”, ha semplicemente mostrato un germinale interessamento, ma la strada è ancora lunga. Spunta ora la domanda fatidica: qual è il momento in cui un lead è pronto a “salire di livello” e diventare un cliente?

Per capirlo ci può venire in aiuto un software Crm pensato ad hoc per chi opera nel reparto marketing. Ma in cosa si differenzia questa tipologia da un software Crm tradizionale? Sicuramente il fatto che permetta al reparto marketing e a quelle vendite di remare nella stessa direzione, ma non finisce qui. Scopriamo insieme le altre caratteristiche.

Miglior utilizzo dei dati grazie al Crm

Il marketing che funziona è quello che si basa sui dati, non sulle supposizioni. Un marketing software che funzioni ti permetta di “lavorare” i dati preziosi accumulati aumenterà le possibilità di trasformare il lead in un cliente. I dati, infatti, sono conoscenza e più conosci la tua audience, più le tue azioni hanno efficacia.

Profilazione e email marketing

Non è affatto detto che una persona che ha compilato un form di contatto sul tuo sito sia immediatamente pronta per la fase di vendita. Chiaramente dipende dal tipo di attività di cui sei titolare, ma a volte possono trascorrere mesi dalla compilazione di un form al vero e proprio acquisto e, spesso, può anche non accadere nient’altro se non l’aver ottenuto un contatto che non si è riuscito a trasformare in cliente.

Un Crm Software per il marketing può differenziare gli utenti in base, ad esempio, a quanti dati hanno compilato sul form, quanto tempo hanno passato sul tuo sito, quante volte ci sono tornati, cosa hanno visualizzato e tanto altro ancora. Il risultato? Potrai fare delle comunicazioni mirate a quei contatti in base alla profilazione garantita dal Crm.

Crm software: Automazioni e workflow che fanno la differenza

Con un Crm per il marketing puoi automatizzare decine di azioni e farle attivare in base a determinati eventi, alleggerendo notevolmente il lavoro manuale, anzi, rendendo più preciso. Ad esempio? Un utente che ti ha lasciato la mail è già la terza volta che visita il suo sito? Puoi fare in modo che l’homepage cambi in base al numero delle visite, probabilmente se è la terza volta che ti cerca è più pronto a ricevere un’offerta commerciale rispetto a chi viene a trovarti per la prima occasione.

Ricorda: ci sono software Crm gratuiti e a pagamento, noi possiamo consigliarti la soluzione migliore per la tua attività, contattaci.